Come conservare le banane

Ci sono pochi frutti universalmente amati come la banana, che vi piacciano mature e dolci o sode e verdi, è innegabile che le banane abbiano un sapore e una consistenza unici che non possono essere replicati da nessun altro frutto. Sono economiche, accessibili e ricche di vitamine. Infatti, sono uno dei 20 alimenti più ricchi di sostanze nutritive del pianeta. Amiamo le banane perché sono deliziose sia crude che cotte.

Quello che molti non sanno è come conservare le banane in modo che rimangano fresche più a lungo e maturino più velocemente quando lo si desidera. Continuate a leggere per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla conservazione di queste meraviglie gialle in casa vostra!

Come conservare le banane mature

Se avete delle banane un po’ troppo mature per essere mangiate, non buttatele via! Piuttosto, provate a far crescere dei nuovi germogli. Basta mettere le banane in un sacchetto di carta e lasciarle in un luogo caldo, come il davanzale di una finestra. Dopo una settimana o poco più, noterete i germogli spuntare dalle estremità delle banane. Quando saranno abbastanza lunghi da non toccare più il terreno, metteteli in un vaso di terra e diventeranno piante adulte. Se non siete interessati a coltivare le vostre banane, potete anche usarle per fare un estratto di banana. Basta schiacciare le banane in acqua e lasciare il composto in un luogo buio per qualche settimana. Si otterrà un estratto potente, ottimo per aromatizzare prodotti da forno o cocktail.

Come non far annerire le banane tagliate

Se amate le banane ma non amate l’annerimento che si verifica quando le tagliate, c’è un modo per evitarlo, basta cospargere con qualche goccia di succo di limone le banane e mescolarle per fare in modo che il limone bagni tutti i pezzettini di banana, cosi grazie alle proprietà del limone eviterete che la banana tagliata diventi nera.

Come non far annerire le banane con la buccia

Se volete mangiare le banane ma volete che la sua buccia sia intonsa e senza segni neri, potete evitare che questa diventi nera coprendo le banane con della pellicola alimentare dove c’è l’attacco della banana, non respirando, riuscirete a salvare l’interno della banana per alcuni giorni facendola conservare al meglio, solo cosi riuscirete a non far annerire le banane con la buccia.

Come conservare le banane acerbe (verdi)

Se volete conservare le banane prima che siano completamente mature, potete farlo conservandole in frigorifero. Le banane acerbe possono essere conservate in frigorifero fino a 10 giorni e rimarranno fresche e intatte per tutto il tempo. Se non avete spazio in frigorifero, potete lasciarle a temperatura ambiente, ma dureranno solo pochi giorni. In alternativa, potete conservare le banane acerbe in un sacchetto di carta nella vostra dispensa (ma assicuratevi che non siano accanto ad altri frutti come la mela che ne accelera notevolmente la maturazione).

Conservate le banane acerbe in un cestino.

Se avete molte banane acerbe e non avete spazio per conservarle in frigorifero o in dispensa, potete riporle in un cestino. I cestini sono economici e facili da trovare e fanno bella mostra di sé in cucina. Potete usare un cesto anche per conservare altri prodotti come mele o pomodori

Congelare le banane acerbe

Se avete molte banane acerbe e avete spazio in freezer, potete anche congelarle. Le banane si congelano meglio quando sono ancora verdi perché si mantengono fresche più a lungo. Una volta maturate, non si possono congelare perché diventano marroni. Una volta congelate, le banane possono essere conservate in un sacchetto da freezer. Si conservano per un paio di mesi e si possono usare nei frullati o nei dolci.

Quanto tempo si conservano le banane?

La durata di conservazione delle banane è sconosciuta poiché non esistono date di utilizzo, vendita o scadenza delle banane. Per la data di scadenza, dobbiamo utilizzare la data di acquisto delle banane. Le banane sono definite “il cibo perfetto della natura” perché contengono una grande quantità di sostanze nutritive e minerali, come il potassio. Sono ben confezionate nel loro contenitore protettivo. Per ulteriori informazioni sui benefici delle banane per la salute, vedere Benefici delle banane per la salute. Per maggiori informazioni sui benefici delle banane per la salute, vedere Benefici delle banane per la salute. Sono disponibili in un’ampia gamma di colori e tipi di buccia, dal verde brillante al giallo perfetto al marrone maculato. La banana è un frutto abituato alle temperature tropicali e può sopportare il freddo più intenso. Le banane durano più a lungo se conservate in frigorifero rispetto a quelle conservate in freezer.

Quando la banana diventa nera fa male?

Le macchie nere sulle banane sono un segno di maturazione del frutto e non di deterioramento del cibo. Pertanto, mangiare banane con la buccia macchiata non è dannoso per la nostra salute; al contrario, i numerosi benefici di questo frutto sono massimizzati. Una banana con macchie nere ha un sapore molto più gradevole di una senza macchie. Inoltre, la vitamina B6 aiuta a contrastare il gonfiore e la ritenzione idrica, oltre a contrastare i crampi muscolari associati al ciclo mestruale, mentre il potassio contenuto nella banana matura contrasta i crampi e il gonfiore.

Come si mantengono le banane in frigo?

È sempre meglio evitare di mettere le banane in frigorifero. Mettere le banane in frigorifero è sempre una cattiva idea. Il frutto non matura correttamente se esposto a temperature basse: potreste ritrovarvi con una banana nera in poco tempo.

Conclusione

Ci sono poche sensazioni più soddisfacenti che lasciare che un mucchio di banane maturi al punto giusto e poi mangiarne una quando si vuole.

Le banane sono facili da reperire e costano indicativamente poco, fanno bene e sono anche facili da conservare, seguendo questi consigli, potrete conservare le vostre banane per tutto il tempo necessario.

Conservate le banane in un luogo fresco e asciutto, come una dispensa o un armadio, e assicuratevi di separarle dagli altri prodotti per evitare che si rovinino, è anche possibile acquistare speciali contenitori per banane presso la maggior parte dei negozi di alimentari o online.

Tenete presente che più la banana è matura, più velocemente andrà a male. Quindi, se non avete fretta, lasciatele riposare sul bancone per qualche giorno prima di conservarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *