Come pastorizzare le uova per il tiramisù: 4 passaggi per preparare questo classico dolce italiano

Se avete avuto una brutta esperienza con le uova crude, non siete i soli, le uova crude possono comportare seri rischi per la salute, soprattutto se non vengono pastorizzate prima di entrare in contatto con altri ingredienti.

Tuttavia, questo non significa che dobbiate rinunciare per sempre al vostro tiramisù. Con alcuni semplici trucchi e metodi, chiunque può imparare a pastorizzare le uova per il tiramisù, non dovrete quindi più rinunciare a questo delizioso dessert italiano! Continuate a leggere per scoprire come pastorizzare le uova per il tiramisù e prepararlo a casa vostra.

Come pastorizzare le uova per il tiramisù: Passo dopo passo

Il primo passo per pastorizzare le uova per il tiramisù è rompere le uova. Se si cerca di riscaldare un uovo non rotto, si rischia che esploda al centro della ciotola.

Se le uova sono incrinate, non c’è da preoccuparsi. Successivamente, si dovranno riscaldare le ciotole che si useranno per ogni uovo. Potete farlo nel microonde o in una pentola sul fornello. Quindi, aggiungete l’acqua alla ciotola e riscaldatela nel microonde o sul fornello.

Una volta che l’acqua bolle, si possono aggiungere le uova all’acqua e lasciarle riposare per circa 10 minuti. A questo punto, è bene controllare le uova e assicurarsi che si siano riscaldate completamente.

Metodo del microonde

Il metodo a microonde per pastorizzare le uova per il tiramisù è abbastanza semplice, assicuratevi che ogni ciotola utilizzata per riscaldare le uova sia adatta al microonde.

Potete usare una vecchia ciotola e metterla all’interno di una nuova ciotola sicura per il microonde o usare una ciotola sicura per il microonde abbastanza grande da contenere tutte le uova.

Una volta pronte le ciotole, rompete le uova e aggiungetele a ciascuna ciotola. Aggiungere acqua in ogni ciotola fino a raggiungere circa la metà delle uova. Mettete ogni ciotola in microonde per circa 10 minuti.

Pastorizzare le uova a bagno maria

Questo metodo è simile a quello del microonde, assicuratevi che ogni ciotola utilizzata si possa utilizzare ne microonde. Potete usare una vecchia ciotola e inserirla in una nuova ciotola sicura per il microonde oppure usare una ciotola sicura per il microonde abbastanza grande da contenere tutte le uova.

Una volta pronte le ciotole, rompete le uova e aggiungetele a ciascuna ciotola. Aggiungete acqua in ogni ciotola fino a raggiungere circa la metà delle uova. Mettete le ciotole sul fornello e portate il fuoco ad alta intensità.

Una volta che l’acqua ha raggiunto l’ebollizione, abbassate il fuoco al minimo e lasciate le uova nell’acqua per 10 minuti. Assicuratevi che l’acqua bolla per tutto il tempo per evitare che le uova si contaminino, in questo caso dovrete continuare a mescolare continuamente per evitare che l’uovo si coaguli.

Metodo a doppia caldaia

Questo metodo è più complicato dei primi due, ma può essere un modo più accurato per pastorizzare le uova per il tiramisù. È necessaria una pentola abbastanza grande da contenere tutte le uova e una ciotola che si inserisca nella pentola. Aggiungete acqua alla pentola fino a raggiungere circa la metà della ciotola.

Mettete la ciotola all’interno della pentola, facendo attenzione che non tocchi l’acqua. Rompete le uova, aggiungetele alla ciotola e poi versate l’acqua nella ciotola fino a riempirla completamente. Abbassate il fuoco al minimo e lasciate riposare le uova nell’acqua per 10 minuti.

Come pastorizzare le uova per il tiramisù senza termometro

Una volta che sono comparse grandi bolle bianche, la temperatura di 121°C, che distrugge la carica batterica, è stata raggiunta. Se volete pastorizzare solo gli albumi o i tuorli, vi mostrerò come farlo passo dopo passo. Per pastorizzare le uova, toglierle dal frigorifero almeno un’ora prima della cottura.

Per fare questo non è richiesta una grossa abilità, pastorizzare le uova senza il termometro è molto semplice ma come prima avremo bisogno di un padellino che ci consenta di creare lo sciroppo di glucosio che andremo a inserire nelle uova per pastorizzarle.

Prima della pastorizzazione, è necessario preparare uno sciroppo di glucosio con acqua e zucchero e portarlo a ebollizione; una volta che sono comparse grandi bolle bianche, la T di 121°C, che distrugge la carica batterica, è stata raggiunta.

Perché è importante pastorizzare le uova?

Ci sono alcuni motivi per cui è importante pastorizzare le uova. Innanzitutto, le uova crude provengono da galline che possono ospitare la salmonella.

La salmonella può causare gravi danni alle persone ed essere fatale. Anche se si fa attenzione a tenere le uova crude lontane dagli altri alimenti, i batteri possono comunque entrare nell’uovo e svilupparsi. Riscaldando le uova, la salmonella morirà e l’uovo sarà sicuro da mangiare.

Un altro motivo per pastorizzare le uova è che possono essere contaminate da altri batteri nocivi.

Anche se si dispone di una buona fonte di uova, queste possono essere contaminate da batteri se non vengono manipolate correttamente. La pastorizzazione delle uova è un buon modo per uccidere i batteri nocivi che potrebbero trovarsi all’interno dell’uovo.

Per pastorizzare le uova intere, è necessario utilizzare 100 g di zucchero e 25 ml di acqua.

Consiglio di utilizzare le uova a temperatura ambiente!

Iniziare a montare le uova con 50 g di zucchero, mentre i restanti 50 g di zucchero vengono messi a bollire in 25 ml di acqua sul fornello, fate bollire fino a quando il liquido non bolle. Quando il liquido bolle, versarlo lentamente nella planetaria che sta montando le uova, cosi da stemperare la temperatura immediatamente

Come pastorizzare le uova per il tiramisù: Conclusione

Esistono diversi modi per pastorizzare le uova per il tiramisù, si può usare il microonde, un doppio bollitore, una pentola sul fornello o anche una vaporiera.

Qualunque sia il metodo scelto, assicuratevi di non surriscaldare le uova, altrimenti diventeranno troppo calde e si coaguleranno. Una volta che le uova sono ben riscaldate, si può preparare il tiramisù.

Il tiramisù è un dessert italiano cremoso e delizioso che piace a persone di tutte le età. Esistono molte varianti del tiramisù, quindi potete provare una nuova ricetta ogni volta che lo preparate.

Lascia un commento